Fragrances

Le fragranze per riconnettersi con la natura

By  | 

6 nuove fragranze per connettere corpo, mente e anima con gli elementi naturali. Una fuga olfattiva per immergersi nella natura, ritrovare sé stessi e la propria armonia interiore

© Anna-Marie Janssen Photographer/ Model Ellis Okkema

Confinati nelle nostre abitazioni durante questi giorni di isolamento, percepiamo con più insofferenza la mancanza di connessione con la natura. E se perdersi tra i monti o in una giungla lussureggiante, concedersi una passeggiata nel bosco, farsi accarezzare dai tiepidi raggi del sole o respirare la brezza marina sono desideri tanto forti ma al momento non attuabili, esistono fragranze e jus seducenti, dagli abbinamenti insoliti e creativi, che hanno il potere, come mai prima d’ora, di regalare sollievo alla mente e all’olfatto.

Poche gocce dal potere evocativo conducono istantaneamente in luoghi magici e lontani, a contatto con la natura più selvaggia, perenne fonte di ispirazione, e suscitano in chi le indossa uno stato di tranquillità e beatitudine. Per ritrovare sé stessi e la propria armonia interiore.

Ma quali note olfattive prediligere? “Non esistono regole fisse o stabilite”, ci spiega il naso Paola Bottai. “La ri-connessione alla natura può essere reale, scegliendo fragranze che ci ricordano luoghi amati o visitati, oppure immaginifica, viaggiando e immaginando odori di luoghi e spazi mai visitati”. “Se dovessi scegliere due elementi che mi ricordano natura e terra”, continua il createur parfumeur, “sarebbero sicuramente legni e agrumi, Patchouli e Vetiver in assoluto”.

Abbiamo scelto per voi una selezione di fragranze esclusive, poco invadenti ma molto avvolgenti, che racchiudono “la natura in una bottiglia” e regalano una boccata d’aria fresca in un solo spruzzo.

Il potere della terra

Immaginatevi, in piena estate, sdraiati nei giardini assolati e generosi che si affacciano sulle coste Mediterranee del Sud, costellati di arbusti odorosi e piante aromatiche, luoghi magici in cui trovare la quiete e la frescura all’ora tramonto.

È questa la sensazione immediata che regala Ánemos, che significa vento, ma anche soffio, respiro. Un profumo che è un’ode alla terra nella sua forma più selvaggia e confortante, ispirato alla Grecia ma soprattutto all’amata terra calabra di cui Maria Martino, fondatrice del brand di profumeria botanica “La Mia Casa Nel Vento”, celebra la bellezza incontaminata offrendo punti di vista olfattivi legati al territorio, realizzando composizioni uniche con materie prime interamente naturali e organiche, prive di sostanze di sintesi.

Ánemos è un profumo unisex dall’anima verde che racchiude effluvi di neroli, di foglie di agrumi e di fico che si combinano alle note dolci-amare della mandorla, alla freschezza della salvia, alla regalità dell’alloro e all’eleganza talcata del geranio. Una vera e propria cartolina olfattiva dal cuore del Sud che invita alla pace e al relax.

Ánemos, La Mia Casa Nel Vento, 30 ml, 50 euro.

La freschezza dell’acqua

Océan Infini fonde i dolci spruzzi d’acqua del mare con note rinfrescanti e fruttate. L’ispirazione? La splendida Bali. La sensazione? Quella di un’onda corroborante dell’oceano presa con piena forza. Le note? Il mughetto, elegante e fresco, la pera nashi, dalle note verdi e ccroccanti, e il muschio bianco, caldo e sensuale. Il brand Rituals, già noto per gli effluvi particolarmente rilassanti dei suoi trattamenti, firma una fragranza dalle note esotiche e marine che regala la sensazione rinfrescante di un tuffo nell’oceano e, al tempo stesso, coccola i sensi e rinvigorisce l’animo.

Océan Infini, Rituals, Travel size 15 ml, 14,50 euro.

La natura selvaggia e incontaminata della montagna

Le montagne nel nord della Svezia si chiamano Fjällen. Nei mesi estivi, il terreno diventa verde e le ombre dal cielo dipingono un’immagine sfocata su un lago blu e senza vento chiamata Fjällsjö. 

Fjällsjö è un profumo nitido e pulito che ricorda l’unicità dei nostri laghi di montagna svedesi, dove l’acqua è così pulita da poterla bere. Volevamo ricreare quella sensazione potente di libertà e di relax che si prova dopo aver trascorso un’intera giornata di escursioni sulle montagne svedesi e, finalmente, si raggiunge un lago limpido per tuffarvici”, spiega Isabelle Lewenhaupt, proprietaria e CEO di Björk & Berries, brand di profumi sofisticati e naturali che si ispirano all’unicità della terra svedese.

Un viaggio nell’immaginazione che ci riconnette con la natura più selvaggia e potente, con la vastità delle montagne, come se l’acqua di questi laghi cristallini fosse stata imbottigliata. Fjällsjö, la nuova fragranza del marchio, con la sua calda base di muschio e ambra, il suo accordo di cotone pulito e le note di magnolia e ninfea, è estremamente pura e travolgente.

Fjällsjö, Björk & Berries, 50 ml, 95 euro.

Il calore dei raggi del sole

Il viaggio sensoriale prende la direzione delle meraviglie andaluse rappresentate dai Giardini dell’Alhambra e dai loro frutteti, all’alba, quando il luccichio radioso del sole nascente li avvolge con il suo splendore. Per tradurre in poesia olfattiva i bagliori delle prime ore del mattino, il naso Jean-Claude Ellena firma un jus estremamente solare attraverso un Assoluto di Neroli, il fiore atemporale dei profumi, tanto potente quanto delicato, baciato dal sole, femminile ed elegante, che regna sovrano sull’essenza di Petit Grain e sull’accordo di Muschio Bianco.

Aqua Palmaris di Le Couvent è un profumo cipriato floreale, 100% vegano e dalle materie prime nobili, che evoca il caldo abbraccio del sole sulla pelle, mette a riposo mente e cuore e infonde speranza.

Aqua Palmaris, Le Couvent, 100 ml, 59 euro.

La leggerezza cristallina dell’aria

Per richiamare l’odore del cielo, Floratropia, nuovissimo brand di alta profumeria etica e vegana -la cui fondatrice Karine Torrent si batte per costruire un rivoluzionario modello di trasparenza e responsabilità nella profumeria, il cui lusso è nella fragranza e nella sua eccezionale naturalezza grazie ad un packaging ridotto al minimo e a bottiglie ricaricabili- riunisce gli ingredienti provenienti dagli angoli più disparati del mondo: il geranio e il fiore di ribes nero dall’Egitto, l’osmanto dalla Cina, i semi di ambretta dal Salvador, l’iris dal Marocco, il sandalo dalla Nuova Caledonia e la fava Tonka dal Venezuela.

Il risultato? Le Ciel (il profumo più “fluido” di una collezione dedicata ai quattro elementi: cielo, terra, fuoco e acqua) è una fragranza floreale-legnosa insolita ed eterea, tanto fresca e leggera quanto avvolgente. Insomma, un odore che ci porta lontano, molto lontano, dalle mura di casa.

Le Ciel, Floratropia, 40 ml, 70 euro.

L’energia spirituale della foresta pluviale

Il modo migliore per dare un boost allo stato d’animo? Un velo di profumo che allevia il cattivo umore, cancella la negatività e regala armonia ad ogni sniffo grazie al potere sciamanico e purificatore del Palo Santo, il “legno sacro” dell’Amazzonia.

La ricerca della spiritualità è antica come la storia dell’uomo, e nell’immenso bagaglio di tradizioni e culture ancestrali si trovano rituali e pratiche che nei secoli hanno contribuito a raggiungere lo stato di quiete interiore. Tra questi, ce n’è uno che viene dai popoli Inca, maestri nell’uso di riti magici, che ritenevano che bruciare l’essenza naturale di Palo Santo avesse il potere di scacciare la negatività e la sfortuna. Oggi il Palo Santo riscuote successo in Occidente grazie alle sue proprietà di facilitare il rilassamento e di conciliare l’attività introspettiva.

Il brand cult Rahua Organic, linea di prodotti dedicati alla cura dei capelli in chiave green, da sempre impegnato a sostenere le popolazioni locali dell’Amazzonia, lancia il primo profumo in olio al Palo Santo. Palo Santo Oil Perfume è un profumo lussuoso e sofisticato, concentrato in una miscela di oli puri vegetali purissimi dominati dall’inconfondibile Palo Santo.

Creato per stimolare i sensi, dona energia, eleva lo spirito e aiuta a concentrare la mente. L’aroma è accattivante e delicatamente inebriante, dolce e legnoso, con sentori di agrumi e fiori di gardenia. Unisex ovviamente. Da applicare su tutti i punti caldi e pulsanti per creare la “magia aromatica”: polsi, incavo dei gomiti, collo e parte posteriore delle ginocchia.

Confezionato in un flacone in vetro con applicatore roll-on, è un pratico amuleto aromaterapico per immergersi nella foresta lussureggiante, onorare la bellezza e il potere di Madre Natura e ritrovare la propria armonia interiore.

Palo Santo Oil Perfume, Rahua, 10 ml, 38 euro.

La parola d’ordine per questa primavera? Rimanere a casa ma restare connessi con la natura.

© Anna-Marie Janssen Photographer/ Model Ellis Okkema

© Kate on Beauty

Avatar

Katia Sabato, fondatrice ed editrice della webzine "Kate on Beauty". Bionda dentro e fuori, beauty addicted da una vita e appassionata di bellezza salutare, Spa e paradisi del benessere, dopo 17 anni di esperienza nel business del mondo cosmo-profumato, si occupa dal 2012 di redazione di contenuti beauty sul web.