Skincare

Riflettori puntati su The Cleansing Balm, il nuovo balsamo detergente di Augustinus Bader 

By  | 

The Cleansing Balm di Augustinus Bader: il prodotto del mese sotto i riflettori

I lanci dei nuovi prodotti di bellezza viaggiano alla velocità della luce. Oggi giorno, una novità beauty che promette di regalarci la pelle dei nostri sogni atterra sulle nostre scrivanie. E nonostante tutti i rumors sul mercato, solamente una manciata di prodotti di bellezza riescono, in breve tempo, a conquistare e fidelizzare un’ampia fetta di consumatori. Il motivo? Funzionano e hanno un folto seguito di fan a dimostrarlo.

Oggi puntiamo i riflettori su The Cleansing Balm di Augustinus Bader, prodotto lanciato recentemente che va ad ampliare l’offerta del brand dopo l’enorme successo suscitato da The Cream e The Rich Cream (ne abbiamo parlato qui), trattamento skincare per il viso divenuto in breve tempo un cult acclamato da pubblico, celebrities e addetti ai lavori come #TheCreamThatWorks. In realtà, non si potrebbe parlare del nuovo detergente senza menzionare le performance dell’intera linea di prodotti che hanno conquistato 35 awards in 35 settimane.

Alla base dell’efficacia di tutti i prodotti Augustinus Bader, marchio fondato dal Professor Bader, famoso scienziato biomedico tedesco tra i massimi esperti al mondo nel campo della medicina rigenerativa, è il complesso TFC8® che include amminoacidi naturali, vitamine e molecole di sintesi che supportano i meccanismi di riparazione e rinnovamento della pelle e la rinforzano contro ogni segno del tempo. The Cream e The Rich Cream, testate per quattro settimane, hanno ampiamente superato le nostre aspettative: un trattamento luxury che mantiene le promesse agendo efficacemente su rughe, grana della pelle, rossori e macchie.

Ma cosa rende The Cleansing Balm un prodotto di detersione così speciale? E i risultati giustificano il prezzo? Indaghiamo.

Il nome: The Cleansing Balm

La vendita: Secondo il sito web del brand, è: “Un balsamo solido che si scioglie sulla pelle per eliminare facilmente le impurità e il trucco, senza lasciare residui. Fornisce una pulizia profonda ma ultra delicata, lasciando una carnagione radiosa e fresca. 100% vegano e privo di glutine, OGM, parabeni, profumo, SLS, SLES, DEA, metalli pesanti, talco e vaselina / paraffina / olio minerale. Alloggiato in un barattolo di vetro completamente riciclabile. Confezionato con cartone, inserto e foglio illustrativo riciclabili al 100%.”

Il prezzo: 70 Euro/ 9o gr

Le recenzioni dei fan: fin dal lancio sul mercato nell’autunno 2020, The Cleansing Balm ha ricevuto, sui vari e-commerce internazionali che distribuiscono il brand, moltissime reviews a cinque stelle. A conquistare il pubblico sono la piacevolezza della texture in balm che, a contatto con l’acqua, si trasforma in latte e la sensazione di pelle profondamente pulita e morbida.

Gli ingredienti: Al suo interno, il famoso TFC8®, un complesso di amminoacidi naturali, vitamine di alta qualità e molecole sintetizzate che si trovano naturalmente nella pelle, che creano un ambiente ottimale per i processi innati di riparazione e rinnovamento del corpo. Inoltre, Avocado-Olive Fruit Oil Complex, un complesso vegetale multifunzionale che stimola le difese naturali della pelle, minimizzando gli effetti degli aggressori esterni e aiutando a prevenire i segni dell’invecchiamento precoce; Vitamina E, che supporta efficacemente la funzione barriera per ottimizzare i livelli di idratazione proteggendo l’incarnato dagli aggressori ambientali; Squalano, un umettante di origine vegetale che trattiene efficacemente l’umidità lasciando la pelle più elastica e radiosa.

Come utilizzarlo: Si preleva una piccolissima noce di prodotto, si scalda tra i polpastrelli e si massaggia su pelle asciutta, insistendo sulle zone impure e sul trucco più ostinato (compreso quello waterproof). Si aggiunge acqua per emulsionare il prodotto e si continua a massaggiare: a contatto con l’acqua, il balm oleoso si trasforma in latte. Infine, si immerge il panno in mussola contenuto all’interno della confezione nell’acqua tiepida e si passa delicatamente sulla pelle per rimuovere il prodotto. The Cleansing Balm può essere utilizzato come detergente completo da solo oppure come primo passo di un regime di doppia detersione.

I vantaggi: Arriviamo ora ai risultati! Sappiamo che ve lo state chiedendo, ma la risposta è no: non dovete diffidare di un detergente in balsamo se avete la pelle mista poiché The Cleansing Balm deterge in profondità, purifica e decongestiona la pelle, ripristina l’equilibrio sebaceo e non ostruisce i pori (ricordate sempre che l’olio elimina l’olio). In più, è un prodotto vegan, clean e senza profumo: ne possono ampiamente beneficiare le pelli sensibili ma anche le pelli che soffrono di maskne, ossia acne e irritazioni causate da mascherina. Le pelli da normali a secche noteranno un miglioramento immediato dell’incarnato grazie alla miscela di nutrienti e idratanti che non intaccano il film idrolipidico e lasciano la pelle morbida, liscia, più tonica e luminosa.

Il verdetto: Il nostro amore per questo brand è ben noto e anche The Cleansing Balm non ha deluso affatto le nostre aspettative. Il prezzo di 70 Euro non è super abbordabile per un detergente -come del resto per tutti i prodotti del marchio- ma potrebbe essere il primo step per testare la ricerca e l’innovazione tecnologica dietro tutti i prodotti di cura della pelle Augustinus Bader senza investire un patrimonio. Inoltre, è sufficiente una piccolissima quantità di prodotto per una massima resa. Il verdetto per noi è un sì, 9/10.

Disponibile sul sito www.augustinusbader.com.

© Riproduzione riservata

photo: credits Kate on Beauty

Avatar

Katia Sabato, fondatrice ed editrice della webzine "Kate on Beauty". Beauty expert e appassionata di bellezza salutare, Spa e paradisi del benessere, dopo 17 anni di esperienza nel business del mondo cosmo-profumato, si occupa dal 2012 di redazione di contenuti beauty sul web.